Ivan Paduano: Città dalla vita di un istante

Servizio a cura di Angelo Mastria - Testo di Felice Ragazzo Ivan Paduano - ingegnere e architetto che insegna alla Facoltà di Architettura - gioca con le Città. Prima le compone e subito con un click le frantuma. Non di rado le dissemina di aguzzaglie, un pulviscolo che, da lontano, parrebbe nuvole, mentre in realtà [...]

Gaetano Ginex, vivere l’immaginario.

Servizio a cura di Angelo Mastria - Testi a cura di Felice Ragazzo Le Città che viviamo sono quelle che sono. Quando si pensano e si progettano si vorrebbero ideali, ma poi, talvolta, o per lo più, ci appaiono lugubri, tristi, ripetitive, noiose: acerbe d’illusione. L’originaria fragranza, se mai c’è stata, col tempo svanisce, forse [...]

Federico Clapis, una vita dietro l’altra.

di Walter Scarfò - Testi a cura di Felice Ragazzo Federico Clapis vive due vite, ed una anteriore già l’ha vissuta. Si può forse dire di lui che sia, anche soltanto in piccola parte, un reincarnato? La prima vita è quella reale, tutta in atto, come mortale. È piena e matura eppure con tutta la [...]

Luigi Quintili, artista irrequieto

Servizio a cura di Angelo Mastria - Testi a cura di Felice Ragazzo Non c’è oltre, per Quintili, che incarnare fino in fondo l’avanguardia come artista. Non soltanto come pittore, ma con ogni forma di espressione. Il colore, la forma del segno, quella della campitura pennellata, sono i principali punti d’attacco. Tuttavia, è incisivo ed [...]

Ettore Sordini, pittore dell’assoluto

Servizio a cura di Angelo Mastria - Testi a cura di Felice Ragazzo Era vano rapportarsi ad Ettore Sordini se si manifestava pavidità verso quella stella polare condensata nell’asserzione, così sua propria, di “massimo del massimo”! Era un’affermazione insistentemente ripetuta, intesa come superlativo assoluto e insuperabile di ogni aspetto palpabile in ogni dove e in [...]

Claudio Nardulli: Liscissimi Marmi

Servizio a cura di Angelo Mastria. Testi di Felice Ragazzo  L’arte suscita emozione, riflessione, estasi; scatena immaginazione; sprona emulazione. C’è un oltre nei “Marmi” di Nardulli… si fonde in essi, come non mai, la suggestione del pensiero con l’esaltazione dei sensi. La materia lapidea è qui spazialmente avvolta, così come l’aria è racchiusa in bolle [...]