Heroes, meet in Maratea: innovazione in musica

di Francesca Ferri Cambiare l’ordine delle note alla ricerca di una nuova melodia è la follia di chi riesce a inventare i sogni prima di sognarli. Scorgere nuovi mondi è possibile solo guardando diversamente il mondo stesso. È questa la sfida degli esploratori della tecnica, dell’economia, della scienza, ma anche dell’arte che si danno appuntamento dal […]

La conoscenza rende tutto più semplice

di Walter Scarfò Web – Linkedin Contesto il paradigma che una cosa nuova debba avere necessariamente più cose della precedente; credo fortemente che l’innovazione non possa non passare che per un processo di semplificazione, dove il concetto di semplicità non deve mai condurre ad una visione del mondo semplicistica e banale. Lo scorso 23 giugno ho […]

Linearità e Complessità: spunti per la comprensione del multiforme

di Luca Dionisi Aboutme In occasione del terzo incontro di FUTURISERS dedicato al tema delle Complexities vi propongo di tuffarci nella complessità per esaminare meglio il come, il quanto e il perché ci si distanzi dal concetto di linearità, andando poi ad approfondire come tale dicotomia caratterizzi il mondo della Scuola. Linearità vuol dire muoversi […]

L’importante è partecipare, ma consapevolmente

di Marco Serra AboutMe La contemporaneità si presenta nella forma di una epoca estremamente originale, caratterizzata da una complessità inedita in continuo mutamento che pare procedere con moto accelerato continuo.  Ci troviamo a vivere una persistente escalation di fenomeni sociali, economici, culturali che proiettano scenari locali e globali sempre più difficili da prevedere, comprendere e […]

The APP Generation: scelte educative per individui app-attivi

di Luca Dionisi Aboutme In riferimento a quanto affermato nel precedente articolo (The APP Generation: il ricambio generazionale tra innovazione e cambiamento), in cui ho parlato di generazioni e di ricambio generazionale, è molto interessante sottolineare l’importanza degli studi condotti da Howard Gardner e Katie Davis principalmente nell’ultimo decennio: i due autori sostengono che, data […]

The APP Generation: il ricambio generazionale tra innovazione e cambiamento

di Luca Dionisi Aboutme “Le risposte a tutte le domande sono contenute in uno smartphone, o presto lo saranno. Certo, tutte le risposte … escluse quelle importanti” (Howard Gardner) Nel corso di riunioni nel mondo della Scuola o nel campo della formazione in ambito educativo e didattico spesso mi capita di incontrare insegnanti sensibilmente impensieriti [...]

Della didattica nova: breve trattato sul mondo dell’educazione 2.0

di Luca Dionisi Facebook Parliamone subito: non sono, né per formazione né per cultura accademica di riferimento, uno scienziato con la formula per arrivare alla perfetta soluzione della dicotomia insegnamento/apprendimento. Non entrerò mai nella disputa “meglio la LIM o meglio il tablet?”, perché credo fermamente nell’importanza di entrambi, allo stesso modo in cui credo nell’importanza […]

La rilevanza delle competenze trasversali

di Patrizia Cinti Web – About.me – Linkedin Nella società della conoscenza e dell’apprendimento hanno acquisito particolare rilievo le competenze trasversali, che affiancano oramai con pari dignità quelle da sempre definite tecnico professionali. In una società centrata su modelli tradizionali di produzione, infatti, le competenze trasversali hanno un ruolo marginale, comunque subordinato ai saperi e alle abilità di […]

Per una partecipazione gentile

di Marco Serra About me Della necessità di produrre valore innescando processi partecipativi autentici ed efficaci. Lavorare insieme per produrre soluzioni è una competenza complessa il cui valore oggi assume un pregio particolare sia in contesti organizzativi aziendali, nel no profit e in ambito istituzionale. Le ragioni di questo interesse sono da ricercarsi in un […]

La scuola digitale: IMPARI, un microcosmo innovativo

Il mondo della scuola si trova, ormai da quasi dieci anni, coinvolto in un processo di sviluppo digitale, definito da molti fallimentare. Il Piano Scuola Digitale nasce nel 2007 ed, infatti,  ad oggi i risultati ottenuti non possono definirsi soddisfacenti, se si pensa che: solo il 25% delle scuole secondarie di secondo grado navigano ad […]