5 SETTEMBRE
NUOVI PARADIGMI DELLA SOSTENIBILITA’.  GREEN ECONOMY COME MOTORE DI SVILUPPO DEI TERRITORI

Il cambiamento investe fortemente l’ambiente e l’espansione dell’antroposfera impone una riflessione sui modelli di gestione, utilizzo, valorizzazione e recupero del territorio.

Dalle Istituzioni Internazionali viene il monito ad un ripensamento e una pianificazione attenta ai modelli di innovazione e sviluppo che si sostanzia nella proposta dell’Agenda 2030 un documento di prospettiva che impegna i Paesi dell’ONU incarnando una visione definitivamente olistica dell’azione umana e della responsabilità dell’uomo sulla propria specie e sulle altre specie viventi. Il percorso propone, oltre alla riflessione teorica,  contributi di natura pragmatica con forti implicazioni nell’ambito educativo, associativo, produttivo e di gestione dei territori.

Dalle Istituzioni Internazionali viene il monito ad un ripensamento e una pianificazione attenta ai modelli di innovazione e sviluppo che si sostanzia nella proposta dell’Agenda 2030 un documento di prospettiva che impegna i Paesi dell’ONU incarnando una visione definitivamente olistica dell’azione umana e della responsabilità dell’uomo sulla propria specie e sulle altre specie viventi. Il percorso propone, oltre alla riflessione teorica,  contributi di natura pragmatica con forti implicazioni nell’ambito educativo, associativo, produttivo e di gestione dei territori.